INTERPOL e l’UNODOC firmano un accordo per il contrasto al crimine organizzato


Il 23 Maggio a Vienna è stato firmato un accordo sul contrasto al crimine organizzato internazionale ed al terrorismo, tra l’ INTERPOL e l’UNODOC. Nel Novembre 2016 sarà presentato all’Assemblea Generale dell’INTERPOL per l’approvazione. L’obiettivo principale è quello di introdurre il “Joint Action Plan” riguardo 6 aree comuni: terrorismo, traffici illeciti e criminalità organizzata, cybercrime, sicurezza marittima e dei confini, impatto della giustizia criminale, impatto delle istituzioni.

L’INTERPOL e l’UNODC hanno lavorato per lungo tempo a stretto contatto – l’operazione Folsa è uno degli esempi di collaborazione del 2015 – confisca di quasi 170 Kg di droghe per 10 milioni di euro trasportati dall’America Latina in Europa. Questo accordo punta anche ad incrementare la reciproca cooperazione ed a rendere le pratiche utilizzate più effettive.