Europol: traffico di droga ed esseri umani in aumento


Per lungo tempo c’è stata poca pressione per le ricerche di trafficanti nel Nordafrica. Solo da quando specializzate procure italiane indagano anche al di fuori dei confini statali, le loro attività tornano sotto i riflettori. Ora è attiva anche la polizia comunitaria Europol. Per perseguire i trafficanti e i contrabbandieri a febbraio 2016 è stato istituito lo European Migrant Smuggling Center (EMSC), sostenuto da Europol e Interpol. “Abbiamo sempre più evidenze a supporto del fatto che i grandi criminali cercano di ottenere sempre più guadagni dalle attività di traffico”, dice Michael Rauschenbach, capo della sezione operativa contro il crimine organizzato dell’Europol, in un’intervista per il Funke Mediengruppe.  Il prezzo per il passaggio del Mediterraneo diventa sempre più caro. In una conversazione con giornalisti dello Spiegel, gli inquirenti italiani hanno lamentato una scarsa cooperazione con gli altri Stati europei. Avevano indagato anche i flussi di denaro dei trafficanti e scoperto, che i loro guadagni finiscono anche in Germania.