Disperso il gestore Santo Sabatino di Düsseldorf e ricercato nel programma Aktenzeichen XY


Un caso clamoroso: da un giorno all’altro scompare un gestore di diversi ristoranti di lusso. La famiglia aspetta qualche giorno prima di denunciare la scomparsa dell’uomo. La stampa riporta numerosi articoli sul caso e allo stesso tempo i giornalisti fanno ricerche sugli affari dell’uomo. Egli intendeva entrare nel business dei diamanti e un viaggio in Africa probabilmente serviva a questo scopo (e non solo per visitare una scuola che voleva sostenere caritatevolmente). Di Santo Sabatino, 55 anni, si scopre sempre di più: aveva consumato quantità eccessive di droga, le circostanze familiari erano note ai giornalisti, che si studiavano anche i viaggi che effettuava e con chi li intraprendeva e dove. Aveva anche intenzione di comprare una licenza bancaria in uno stato africano. Aveva dato dei soldi ai siciliani. Si dice che abbia avuto i contatti con i mafiosi. “Sabatino è stato eliminato dalla mafia?” chiede l’Express – il che è abbastanza sorprendente in considerazione della riluttanza dei media tedeschi a non associare alla mafia anche persone altamente mafiose. In ogni caso, le indagini non sono condotte come casi di persone scomparse, bensí dalla squadra omicidi. Un background mafioso non risulta improbabile. Al momento, la polizia non nega i legami con la mafia, ma non li conferma nemmeno.

Non si è ancora saputo nulla di rilevante in seguito alla trasmissione. Clicca qui per il programma nella ZDF Mediathek (in tedesco).